Le persone

La collaborazione tra il Castello e la Facoltà di Agraria di Torino, continua tuttora con i professori Vincenzo Gerbi e Silvia Guidoni, alle cui ricerche, in cantina ed in vigna, diamo la massima disponibilità nella convinzione che ancora tanto c’è da studiare e da scoprire nella vite e nel vino.

In questa azione sono di grande ausilio le consulenze dell’enologo Gianfranco Cordero e dell’agronomo Dino Bevione. Il terminale di tutto è l’enologo Claudio Roggero ed il suo braccio destro Marco Ion.

In altre parole, questa è l’idea guida e questa è la squadra del Castello di Neive che la mette in atto.

La promozione dei vini prodotti, in Italia ed all'estero, viene seguita direttamente da Italo Stupino con il supporto della figlia Carolina.