P4590632_def.jpg

LA CANTINA NUOVA

Il giusto complemento per le cantine storiche del Castello,

in particolare per quelle operazioni che richiedono dotazione tecnica,

velocità di esecuzione e semplicità logistica.  

P1780011 (1).jpg

Gli spazi della nuova cantina e nuovo razionale layout, ci hanno permesso, oltre che lavorare più agevolmente, anche di introdurre nuove attrezzature ed impianti.

In particolare nuovi serbatoi di fermentazione, tutti internamente lucidati a specchio per una pulizia più agevole, con impianti automatici di rimontaggio e controllo costante della temperatura interna. 

P4590811_def.jpg
P4600030_def.jpg

Il magazzino termocondizionato permette di conservare le bottiglie di vino alla giusta temperatura e riparate dalla luce. Vi sostano sia le bottiglie nude, in affinamento, che le bottiglie già confezionate ed in attesa di essere spedite.

Nel 2017 la nuova cantina con i suoi spazi ha accolto altri macchinari che ne completano la dotazione tecnica.


La nuova diraspatrice, scelta con attenzione, è più delicata rispetto alla precedente e provoca minori lacerazioni alle bucce dell’uva. 

diraspatrice.jpg
P4590869_def.JPG

Per la pressatura, la vecchia ma ancora valida Bucher lascia il posto alla nuova Willmes con maggiore velocità di estrazione e quindi minore ossidazione dei mosti ottenuti; la possibilità di chiuderla ermeticamente ci permette di effettuare macerazioni in presenza di ghiaccio secco per estrarre più profumi dalle bucce senza correre rischi:  il tutto si traduce in vini più freschi, fruttati e duraturi con minore necessità di solfiti.

Infine, il vecchio monoblocco di riempimento e tappatura GAI lascia il posto ad un nuovo vero gioiello: 

 

  • sciacquatrice, che lava internamente le bottiglie con acqua sterile e poi le asciuga con un doppio getto di aria.

 

  • deareatore, che crea il vuoto e poi inietta azoto per eliminare l’ossigeno dalla bottiglia.

 

  • riempitrice a leggera depressione,  con pareti interne elettrolucidate a specchio per maggiore pulizia e igiene.

 

  • tappatore sotto vuoto con alimentatore dei tappi dal basso per non avere residui di sughero in bottiglia. 

Pag.33.jpg

Oggi riteniamo di avere a disposizione tutte le attrezzature necessarie per produrre vini all’altezza della storia dell’azienda, dei suoi vigneti

e del nostro impegno quotidiano

Video di approfondimento

Castello di Neive

L’azienda agricola Castello di Neive ha una storia centenaria strettamente legata al paese di Neive ed ai suoi vini, in particolare alla produzione del vino Barbaresco Docg.

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube

Castello

Sede e Cantine storiche

Via Castelborgo 1

12052 | Neive - Italy 

 

Uffici e Cantina 2

Corso Romano Scagliola 205

12052 | Neive - Italy

T.: +39 017367171 

 

Visite e vendita

La Casetta del Castello

Piazzetta Demaria 1

12052 | Neive - Italy

T.: +39 3292125171 

google-maps.png

© 2020 Castello di Neive Azienda Agricola   |   Partita iva: 08275020017    |   Privacy Policy   Cookie Policy  |  Credits

logo ocm.png