1/1

COME LAVORIAMO I VIGNETI

Tutti i  vigneti vengono coltivati con l’unico obiettivo di produrre i nostri vini.  
La produzione delle uve non è quindi un fine, ma un importantissimo passaggio intermedio;  devono essere pulite, sane ed avere le giuste maturità fenolica e tecnologica. 

La pulizia delle uve viene perseguita con l’introduzione di tutte le tecniche che ci permettono di ridurre al minimo l’uso degli antiparassitari: diserbo meccanico, confusione sessuale degli insetti, centralina meteo per il monitoraggio dei rischi.
Il tutto senza compromettere la sanità delle uve in quanto vogliamo produrre vini duraturi nel tempo con la quantità minima  di solfiti. 

La maturità tecnologica nei nostri vigneti non è mai un problema: esposizioni, pendenze e tipologia di gestione creano condizioni tali per cui l’alcool è sempre più che sufficiente e l’acidità non è mai in eccesso neppure in Barbera ed Albarossa.

La maturità fenolica, invece viene perseguita con molta attenzione abbinando le tecniche analitiche di laboratorio alla degustazione degli acini di uva. Solo quando entrambe le metodologie danno il risultato atteso si procede con la vendemmia. 

Video di approfondimento